Alarico - Verdicchio di matelica

Questo Vino prende il nome dalla Storia, Alarico fu infatti il Re dei Visigoti, che nel 408-410 D.C. attraversò le Terre di Matelica in direzione Roma, nel suo passaggio in questa verde vallata, si imbatté nei pregiati frutti di questa terra.
Il Verdicchio di Matelica fu talmente importante che lo stesso Re rimase ne estasiato dalla forza ed il coraggio che infondeva nelle sue truppe, è così che lo storico Cimarelli ci riporta nei suoi testi.
Le nobili proprietà di questo vino si ritrovano tuttora nei prodotti dell’azienda Vitivinicola Maraviglia. La vinificazione di questo Bianco, è ottenuta secondo la tecnica più classica, con uve a maturazione avanzata. Viene fatto elevare in acciaio, raggiungendo l’equilibrio organolettico nel maggio-giugno successivi la vendemmia.
Un vino assolutamente unico, che vede nell’agreste classe delle migliori bottiglie il frutto di un territorio di elegante ruralità. All’aspetto risulta fiero e brillante, dal colore paglierino del sole dell’alba e i riflessi verdi delle montagne appenniniche.
Il profumo è delicato, fresco e persistente con sentori di frutta gialla quali mela, pesca, ananas e note floreali di ginestra e acacia. Il gusto è sapido, armonico e strutturato, con un piacevole ritorno di mandorla.

Caratteristiche:

-Colore: Brillante, giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli.
-Sistema di allevamento: Guyot (cordone speronato)
-Uvaggio: Verdicchio in Purezza
-Vendemmia: Raccolta a Mano a partire da metà Ottobre
-Lavorazione: Totale permanenza in Acciaio
-Olfatto: Mandorla, Fiori e Frutta Gialla

Premi:

  • DOUJA D'OR 2015
  • L ' equilibrio della potenza

    Gli altri vini


    Melodia

    Marche Rosso I.G.T.

    Archè

    Verdicchio di Matelica D.O.C.

    portfolio items

    Grappoli d'Oro

    Verdicchio di Matelica Riserva D.O.C.G.